a
 

avvocato tributarista bologna Tag

Plurilex > Posts tagged "avvocato tributarista bologna"

Ancora sulla questione IMU e doppia residenza dei coniugi. La soluzione arriva dal DL fiscale?

Nel corso del 2021 sono stati diversi gli Enti locali che hanno proceduto con l'emissione di accertamenti volti a disconoscere l’esenzione IMU sull'abitazione principale a fronte di coniugi con residenza fissata in Comuni diversi. Una scelta impositiva che ha originato un contenzioso diffuso, essendo evidente la radicale contrazione del beneficio fiscale, nel concreto non applicabile per nessun immobile. A fronte del quadro litigioso venutosi a creare, al fine - con ogni probabilità - di voler sterilizzare alla radice le vertenze instaurate, è intervenuto il legislatore. A quanto consta, infatti, una delle novità del Decreto fiscale collegato alla Manovra 2022 consente...

Continue reading

La c.d. “unione fiscale” immobiliare: agevolazioni IMU e TASI per unità contigue?

a

L’Agenzia delle Entrate torna ad occuparsi del campo applicativo dell’IMU a fronte di due unità immobiliari distinte ma funzionalmente adibite, unitariamente, a dimora familiare.La fattispecie, in altre parole, è quella di due immobili attigui con autonoma iscrizione in catasto, appartenenti ad esempio uno alla moglie e l’altro al marito, utilizzati di fatto come unica abitazione.Nonostante l’autonoma iscrizione al Catasto - ciascuna con un proprio numero di subalterno ed una propria corrispondente proprietà - le unità vengono messe in collegamento mediante l’apertura di un vano porta, al fine di costituire complessivamente una singola abitazione principale. Il tutto senza però dare seguito...

Continue reading

Avv. Ariatti con AIGA – Corso introduttivo di Diritto tributario

In collaborazione con il Dipartimento nazionale di Diritto tributario, coordinato dall'Avv. Ariatti, la sezione AIGA Ivrea presenta il primo Corso introduttivo di Diritto tributario volto a fornire un generale approfondimento di tutti gli aspetti peculiari sottesi alla natura ed alla tipologia delle imposte (nelle data del 27 maggio 2021), dell'accertamento (il 10 giugno 2021), del processo tributario (il 24 giugno 2021, con la partecipazione dell'Avv. Ariatti), e dei reati tributari (in data 8 luglio 2021). Programma e modalità di iscrizione in locandina. ...

Continue reading

Corso sul processo tributario – “La Tribuna” con Avv. Simone Ariatti

Grazie all'invito del collega Avv. Stefano Franchi, il corso ha la finalità di illustrare ai partecipanti (prevalentemente avvocati e commercialisti, quali patrocinatori ammessi davanti alle commissioni tributarie provinciali e regionali) le peculiarità delle fasi processuali di merito che caratterizzano il contenzioso tributario.In particolare, il programma – articolato in tre giornate – tratterà dapprima gli istituti c.d. deflativi, quali ad esempio il contradditorio preventivo in sede di accertamento con adesione, il reclamo e la mediazione tributaria, istituti volti, come noto, a prevenire ed a scongiurare il radicarsi del giudizio dinanzi alla commissione provinciale. Preclusioni ed effetti premiali, nonché modalità di determinazione...

Continue reading

Accessi, ispezioni e verifiche fiscali. Nullo l’accertamento emesso prima dei 60 giorni dal termine del controllo.

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 5254 dello scorso febbraio, ha preso nuovamente posizione sul tema della nullità dell’avviso di accertamento conseguente ad attività di controllo sostanziale mediante accessi, ispezioni e verifiche svolte dalla Guardia di Finanza presso l'attività del contribuente. A tal proposito rilevano le garanzie di cui all'art. 12, comma 7, dello Statuto dei Diritti del Contribuente che, come noto, prevede espressamente che "tra la data di ricevimento dei chiarimenti ovvero di inutile decorso del termine assegnato al contribuente per rispondere alla richiesta e quella di decadenza dell'amministrazione dal potere di notificazione dell'atto impositivo intercorrono non meno...

Continue reading

Invito al contraddittorio per l’avvio del procedimento di accertamento con adesione. Obbligatorietà dal 1° luglio 2020.

L’art. 4-octies, comma 1, lett. b) – inserito dalla Legge 28 giugno 2019, n. 58 di conversione del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 (c.d. Decreto crescita 2019) – prevede che, dal 1° luglio 2020, gli uffici dell’Agenzia delle Entrate debbano invitare al contraddittorio il contribuente prima dell’emissione degli avvisi di accertamento riguardanti, in particolare, le imposte sui redditi, l’Irap e l’Iva. I primi chiarimenti sono stati forniti a mezzo circolare n. 17/E del 22 giugno 2020, con la quale sono stati meglio precisati ambito di applicazione, casi di esclusione, garanzie e preclusioni.Il confronto anticipato con l’ufficio, nonché la previsione...

Continue reading